Tel. 06 3231973 | office@zagami.it

ZAGAMI

STUDIO NOTARILE

Avv. Raimondo Zagami, Ph.D.

NOTAIO

Contatti e orari

La passeggiata (1917), Marc Chagall

Avv. Raimondo Zagami, Ph.D.

NOTAIO


Via dei Sansovino 6

00196 Roma


Tel. 06 3231973

Email: office@zagami.it

Http://www.zagami.it

Aree di attività

Società e imprese

Atti costitutivi, redazione e modifica di statuti di società

Operazioni sul capitale sociale, conferimenti

Iscrizione di cariche sociali

Trasferimenti di quote e azioni, costituzioni di pegno

Cessioni e affitti di aziende

Atti di fusione e scissione, nazionali e transfrontaliere

Procure institorie e commerciali

Atti dichiarativi di imprese familiari

Cessioni di marchi e brevetti


Immobiliare

Trasferimenti di fabbricati e terreni e relativi contratti preliminari

Atti costitutivi di servitù

Indagini ipotecarie e catastali, relazioni notarili sostitutive

Ogni altro atto relativo al trasferimento o costituzione di diritti su beni immobili

Relazioni sulla regolarità urbanistica degli immobili (tramite professionisti collegati)

Depositi di somme a garanzia del pagamento del prezzo e per altri incarichi


Successioni

Testamenti pubblici e redazione testamenti olografi

Depositi fiduciari di testamenti

Pubblicazioni di testamento

Divisioni ereditarie

Rinunce e accettazioni di eredità

Dichiarazioni di successione

Atti di notorietà e dichiarazioni sostitutive

Certificati successori europei


Diritto di famiglia e patrimoni familiari

Separazioni dei beni tra coniugi

Costituzioni di fondo patrimoniale

Atti esecutivi degli accordi di separazione o divorzio

Patti di famiglia

Pianificazione dei passaggi generazionali


Trust e atti di destinazione, Escrow

Costituzioni di trust, nomine e modifiche di trustee

Atti di dotazione in trust

Atti di destinazione ex art. 2645 ter c.c.

Affidamenti fiduciari

Deposito fiduciario di somme e documenti

Negozi a favore di disabili (c.d. legge sul “dopo di noi”)

No profit

Atti costitutivi e modificativi di associazioni e fondazioni, ONLUS, enti del terzo settore

Associazioni di volontariato, associazioni e società sportive

Movimenti e partiti politici


Mutui e finanziamenti

Atti di mutuo e finanziamenti in genere

Costituzioni e cancellazioni di ipoteche

Relazioni notarili (ventennali) sullo stato giuridico dell’immobile

Cessioni di credito in garanzia

Accolli e surroghe di mutuo


Appalti

Contratti di appalto (anche in forma informatica)

Raggruppamenti o associazioni temporanee di imprese (anche in forma informatica)

Consorzi per la partecipazione ad appalti

Fideiussioni e garanzie per la partecipazione a gare (anche in forma informatica)


Soggetti incapaci e volontaria giurisdizione

Atti con intervento di minori o incapaci (interdetti, inabilitati ecc.)

Atti con intervento di amministratori di sostegno

Ricorsi di volontaria giurisdizione (nomina curatori, autorizzazioni al compimento di atti ecc.)


Certificazioni di autenticità e documentazione amministrativa

Copie conformi di documenti e certificati

Vidimazioni ed estratti di libri contabili e sociali

Dichiarazioni sostitutive di atto notorio

Autentiche di dichiarazioni e istanze rivolte alla pubblica amministrazione


Documentazione informatica e diritto dell’informatica

Atti notarili in forma informatica, con firme digitali e firme grafometriche

Conservazione di documenti informatici

Marcature temporale di documenti informatici

Depositi di software (stampati e/o sorgente)

Copie autentiche di pagine web

Verbali di accertamenti tecnico-informatici

Estratti di libri sociali/contabili in forma informatica

Internazionale

    •    redazione di atti e contratti riguardanti società estere o società che intendono operare all’estero (ad es. conferimento di immobili in società estere, trasferimento di sede legale di società all’estero o dall’estero in Italia, cessioni di partecipazioni con intervento di società estere ecc.)

    •    redazione e presentazione di dichiarazioni di successione per residenti all’estero che lasciano beni in Italia o per cittadini stranieri residenti in Italia

    •    redazione di certificati successori europei

    •    redazione e/o autenticazione di procure e altre dichiarazioni dirette all’estero

    •    traduzioni giurate di documenti

    •    affidavit

    •    apostille e legalizzazioni

    •    attestazioni riguardanti i poteri di amministratori e stato giuridico (good standing) di società italiane (legal opinion)

    •    consulenze e pareri in generale su ogni questione con elementi internazionali, riguardante immobili, società, successioni e relative tasse e imposte

    •    deposito di atti, contratti e documenti esteri, con l’esecuzione delle relative formalità in Italia (ad es. presso il registro delle imprese, i registri immobiliari, il catasto ecc.)

Certificato successorio europeo

Il Certificato Successorio Europeo (ECS), istituito e disciplinato dal regolamento UE n. 650/2012, è un documento emanato dall'autorità preposta al procedimento successorio (in Italia il notaio) per l'utilizzo da parte degli eredi, legatari, esecutori testamentari e amministratori di patrimoni al fine di provare il loro status e di esercitare i diritti e i poteri previsti dalla legge in altri Stati membri. 


Una volta emesso, il certificato è riconosciuto in tutti gli Stati membri senza una procedura particolare di riconoscimento (non è richiesta né apostille, né legalizzazione). 


Il certificato può essere emesso in relazione alle successioni apertesi a decorrere dal 17 agosto 2015. Un notaio italiano è competente a emettere il certificato qualora il defunto aveva la sua “residenza abituale” o uno “stretto collegamento” con l’Italia.


Il notaio Raimondo Zagami ha emesso numerosi certificati successori europei fin dall’entrata in vigore della relativa disciplina e si occupa di successioni internazionali in genere.

Il notaio può ricevere in deposito somme, valori e oggetti, con finalità di garanzia o per provvedere al pagamento di “spese non pagate o di altri oneri dovuti”. 


A titolo di esempio, depositi con funzione di garanzia sono i seguenti:

- garanzia della regolare trascrizione di una compravendita immobiliare o di un preliminare di compravendita;

- garanzia del pagamento di imposte già liquidate o che potrebbero essere liquidate (ad es. in una compravendita immobiliare le imposte dovute a seguito di decadenza dell’agevolazione “prima casa”; in una cessione di azienda le imposte che potrebbero essere accertate alla parte venditrice e di cui è responsabile anche la parte acquirente, ecc.);

- garanzia della consegna di un immobile alla parte acquirente entro un termine successivo alla compravendita;

- garanzia del rilascio di attestazioni, documenti, certificazioni in un momento successivo alla stipula (ad es. la certificazione di agibilità, le certificazioni degli impianti, ecc.);

- garanzia della cancellazione di precedenti formalità pregiudizievoli nei registri immobiliari (ad es. la cancellazione di una domanda giudiziale, di un pignoramento, la cancellazione di un’ipoteca relativa a un mutuo già estinto, ecc.);

- garanzia dell’adempimento delle obbligazioni derivanti da un contratto di locazione di immobile (in sostituzione della più “tradizionale” polizza fideiussoria);

- deposito cauzionale del capitale sociale per la costituzione di una società a responsabilità limitata. 


A titolo di esempio, depositi con funzione di provvedere a pagamenti sono i seguenti:

- estinzione di finanziamenti precedenti e relative cancellazioni di ipoteche;

- pagamenti di provvigioni di mediazione immobiliare connesse alla compravendita;

- pagamento del prezzo alla parte venditrice in caso di compravendite a catena;

- pagamento di altre “spese non pagate o di altri oneri dovuti” in occasione di una compravendita (ad es. gli oneri condominiali, le imposte di successione, ecc.);

- ogni altra ipotesi in cui si pone l’esigenza di accantonare una somma da destinare a un pagamento da eseguirsi “solo dopo l’avveramento di un determinato evento o l’adempimento di una determinata prestazione”.


Il notaio Raimondo Zagami ha ricevuto e gestisce attualmente numerosi incarichi di deposito di somme e valori per molteplici finalità. 


Ogni incarico è regolato da uno specifico contratto di deposito sottoscritto tra le parti (i clienti e il notaio), che disciplina in dettaglio le modalità di custodia delle somme ricevute e le condizioni del loro svincolo.


Le somme vengono depositate in apposito conto corrente bancario “dedicato” acceso presso primaria banca italiana, distinto dagli altri conti utilizzati dal notaio per i pagamenti delle imposte e per la gestione dello Studio Notarile.


Il notaio tiene un estratto conto aggiornato di tutti i movimenti relativi ad ogni incarico di deposito, che esibisce a richiesta dei clienti.


Ai sensi di legge, “le somme depositate costituiscono patrimonio separato. Dette somme sono escluse dalla successione del notaio […] e dal suo regime patrimoniale della famiglia, sono impignorabili a richiesta di chiunque ed impignorabile è altresì il credito al pagamento o alla restituzione delle stesse” (legge 4/8/2017 n. 124, che ha modificato l’art. 1 comma 63 della legge 147/2013).


Le somme depositate sono registrate nel Registro pubblico notarile delle somme e dei valori (art. 6 legge 64/1934), che viene sottoposto ogni tre mesi al controllo dell’Archivio notarile e del Presidente del Consiglio notarile.

Deposito di somme e valori (escrow)

Comunicazione al Consiglio Notarile di Roma in data 21 maggio 2007 - Agenzia delle entrate di Roma 4, via M. Boglione 7 - 00155 Roma

© Raimondo Zagami 2007-2019 - Partita IVA 01611260801